Le ricette pubblicate
ANTIPASTI
PRIMI
SECONDI
CONTORNI
PANE, DOLCI e PIZZA
Bugie di carnevale (frappe)
Canesciune
Cannelicchi
Ciammelle al latte
Ciammelle de magro
Ciammelle scottolate
Ciammellone
Ciammellone al cacao
Castagnole di carnevale
Crespelle di San Giuseppe
Croccanti (o tozzetti)
Pasticcini con le mandorle
Pizza co'lo sale
Pizza Vannarda
Pupa e Cavagliuccio
FRUTTA
 

Conoscete una vecchia ricetta sonninese? Inviatela.... possibilmente con qualche foto.

 

   

CANESCIUNE (dolce tipico per "Le Torce")

Ingredienti:

Per l'impasto:

farina
uova

Per il ripieno:

3 ricotte (circa 1 kg.)
3 uova
3 cucchiai di zucchero
un pizzico di cannella

 

Preparazione:

"I Canesciune" sono un dolce tipico per la festa delle "Torce": trattandosi di un dolce molto calorico, i torciaroli usano portarli con sè e mangiarli durante il viaggio.
Preparare il ripieno amalgamando la ricotta con le uova, lo zucchero e un pizzico di cannella
Fare l'impasto con la farina e le uova. Lavorare bene la pasta per una decina di minuti e poi dividerla in panetti. Schiacciare i panetti con le mani e fare una piccola sfoglia rotonda con il matterello (incaniaturo).
Porre il ripieno all'interno e delle sfoglie e richiudere a forma di mezza luna.
Farli dorare nell'olio bollente e riporli ad asciugare su un foglio di carta assorbente.

Questa è la ricetta di mia suocera, moglie di caporale, quindi sicuramente la ricetta tradizionale. Ho trovato un'altra ricetta diversa  solo nell'impasto: viene utilizzato anzichè l'impasto di farina e uova, l'impasto della pizza che deve essere fatto lievitare. Quindi cotti al forno e non fritti.